PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Ecco i migliori Mba del 2021 secondo il Financial Times

Ecco i migliori Mba del 2021 secondo il Financial Times

Salva
Salva
Condividi
Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani

08 Febbraio 2021
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • Nell’anno accademico 2020/21 la domanda per gli mba a tempo pieno è aumentata del 72%.  Le tasse universitarie sono aumentate mediamente del 3%, mentre i salari del 1%

  • Le tasse da pagare per iscriversi a un mba sono alte: fino ai 100 mila dollari (una tantum). Ma gli stipendi conseguenti al titolo ancora di più: fino a 200 mila dollari (ogni anno)

Il Financial Times ha pubblicato la classifica dei migliori Mba per il 2021. Insead e London Business School sono le migliori, inseguono le business school americane. Bocconi al 12° posto

Investimenti a due cifre per salari a tre. Sempre più manager d’azienda e giovani professionisti sacrificano il presente – sia in termini di denaro che di tempo – per un futuro lavorativo migliore. I master in business administration garantiscono questa prospettiva ed infatti le domande di ammissione sono in costante aumento. Ma tra gli ambiziosi c’è chi è più ambizioso ed un mba non è uguale ad un altro. Il Financial Times ha pubblicato la classifica per il 2021 delle migliori business school che offrono i migliori Mba.

I migliori mba del 2021

In un firmamento a stelle e strisce – 50 dei migliori 100 mba sono offerti da business school statunitensi – quest’anno la novità è che le stelle più luminose sono gialle ed europee. Ai primi due posti della classifica infatti si trovano la francese Insead, con sede a Parigi e a Singapore, e la londinese London Business School. Gli alti costi di iscrizioni non devono spaventare: una volta ottenuto il titolo di Mba, lo stipendio medio è rispettivamente di 188 mila e 177 mila dollari all’anno. Ma non è solo sulla base della retribuzione futura (più precisamente tre anni dopo il conseguimento del master) che viene elaborata la classifica. Esempi di altri parametri importanti sono: la quantità di ricerche su riviste riconosciute e la diversità di studenti e docenti. Complessivamente le business school americane risultano essere le migliori, soprattutto per i salari più alti, al netto della sospensione della partecipazione alla classifica di alcuni nomi illustri quali Harvard, Stanford e Wharton. 7 delle prime 14 università sono statunitensi: Yale, Northwestern: Kellogg, Duke: Fuqua, Dartmouth: Tuck e Virginia: Darden. Infine la Bocconi porta in alto il tricolore posizionandosi al 12° posto.

migliori mba

Mba sempre più richiesti

In generale si è osservato un forte aumento di interesse nei confronti di questi programmi. Secondo il Graduate Management Admissions Council la domanda degli studenti per l’anno accademico 2020/21 è aumentata del 72% per gli Mba a tempo pieno. Le tasse universitarie  sono aumentate del 3%, con un quarto delle business school in classifica che le ha aumentate di oltre il 5%. Gli stipendi invece in media sono aumentati di poco più dell’1% rispetto a quelli riportati nel 2019. Infine con le restrizioni di viaggio o addirittura blocchi in gran parte del mondo, la quota media di studenti internazionali – quelli provenienti da paesi diversi dal campus di origine delle istituzioni – è diminuita del 5%. Ma il canale online ha permesso a molte scuole di continuare ad attrarre partecipanti.

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Aziende e Protagonisti