PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Legal & General IM, masse in decisa crescita nel 1° semestre

Legal & General IM, masse in decisa crescita nel 1° semestre

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

07 Agosto 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • A livello internazionale le masse gestite di Lgim sono cresciute del 50% e si collocano a 383 miliardi

  • La società ha continuato a beneficiare delle tendenze globali nel risparmio previdenziale e dei cambiamenti strutturali della domanda nel settore dell’asset management

Si è chiuso un buon primo semestre per Legal & General Investment Management. Le masse gestite salgono del 15% a 69 miliardi di euro

Quello terminato a fine luglio è stato “un buon primo semestre dell’anno per Lgim”. I risultati dei primi sei mesi dell’anno per Legal & General Investment Management (Lgim) riflettono effettivamente le parole della ceo Michelle Scrimgeour. L’asset manager basato a Londra ha visto le masse gestite crescere del 15% su base annua a 1.268 miliardi. Un risultato raggiunto anche grazie a afflussi esterni netti di 69 miliardi di euro, tra cui afflussi importanti da clienti asiatici nelle strategie Index, in decisa crescita rispetto ai 16,6 miliardi del corrispondente periodo dello scorso anno.

A livello internazionale, spiega una nota, le masse gestite di Lgim sono cresciute del 50% e si collocano a 383 miliardi, in crescita rispetto ai 259,1 miliardi del primo semestre del 2018. Ciò è dovuto principalmente alla sottoscrizione di un mandato passivo di 42 miliardi con il fondo pensione di investimento giapponese (Japan Investment Pension Fund), che ha creato le basi a lungo termine per la crescita futura dell’azienda in Giappone e nell’intera regione. Ha inoltre posizionato Lgim fra i primi tre gestori non domestici nel mercato pensionistico istituzionale giapponese.

La società ha continuato a beneficiare delle tendenze globali nel risparmio previdenziale e dei cambiamenti strutturali della domanda nel settore dell’asset management. Ciò ha beneficiato l’ampia gamma di prodotti e competenze offerte dalla società, tra cui gli index fund, la gestione attiva, i multi-asset e gli alternativi, basati anche su di un attento approccio Esg. La società continua a crescere nel Regno Unito, che fino a oggi ha rappresentato la base del propri successo

Lgim continuerà a investire nelle attività commerciali in cui prevede una crescita o in cui l’automazione e la semplificazione genereranno leva operativa ed efficienza. In primo piano vi sono il miglioramento dell’esperienza digitale dei clienti, l’ottimizzazione delle piattaforme di investimento e l’utilizzo dell’analisi dei dati.

I commenti

Commentando i risultati, Michelle Scrimgeour, ceo di Lgim da luglio di quest’anno, ha affermato: “Questi risultati riflettono un buon primo semestre dell’anno per Lgim. Nella mia posizione di ceo continuerò a lavorare per migliorare ciò che ritengo siano delle fondamenta solide. Abbiamo continuato a fare grandi passi avanti nella crescita del nostro business internazionale e abbiamo ottenuto alcune vittorie importatanti, in particolare attraverso la sottoscrizione del mandato con il fondo di investimento per le pensioni del governo giapponese”.

“Inoltre – ha proseguito la ceo – abbiamo investito nel miglioramento della nostra piattaforma operativa e continuiamo a investire nel miglioramento dell’esperienza digitale dei nostril clienti. Questo lavoro procede rapidamente. Il futuro porterà cambiamenti normativi, economici, tecnologici e politici a livello globale e lavorerò a stretto contatto con i nostri clienti e con il resto dell’azienda per assicurarmi che Lgim possa fronteggiare in maniera ottimale le numerose sfide del settore”.

Simon Hynes, capo della distribuzione retail Emea della società ha commentato: “Questi ottimi risultati sono stati raggiunti in un contesto di mercato caratterizzato da molta volatilità e dimostrano le prestazioni delle nostre strategie di investimento. In quanto casa focalizzata, siamo riusciti a convincere i nostri investitori del valore aggiunto offerto da Lgim. Siamo stati in grado di continuare la nostra crescita in Europa e in Italia nella prima metà del 2019. Con afflussi a livello europeo di 5,6 miliardi di euro, l’Europa continentale ha dato un contributo sostanziale al buon risultato semestrale”.

“Gli investitori istituzionali e i clienti wholesale in Europa hanno beneficiato della nostra esperienza nei mercati del reddito fisso e dei mercati emergenti, delle nostre soluzioni di investimento passivo, in particolare gli Etf, costruite in modo intelligente e del nostro forte impegno nei confronti dei parametri Esg. Di recente, abbiamo ricevuto dall’Un Pri (principi delle Nazioni Unite per gli investimenti responsabili) un rating elevato (A+) in governance e strategia per il 2019”, conclude il manager.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Asset Managers UK