PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Ladies Wealth: nel cuore della Consulenza

30 Settembre 2019 · Gloria Grigolon

Cosa è bene comprenda un imprenditore? Cos’è davvero importante per il buon padre di famiglia? Come spiegare le potenzialità della gestione patrimoniale ad un Under30? La parola alle Ladies Wealth di IWBank Private Investments, professioniste della consulenza

Obiettivi chiari, trasparenza e fiducia, fattori chiave non solo tra cliente e consulente, ma anche nel rapporto genitori-figli. Il mondo della finanza risponde in ogni momento del precario equilibrio che intercorre tra emozioni e numeri. Sensibilizzare all’investimento, in tal senso, non significa solo fornire soluzioni pratiche, ma educare alla cura del proprio patrimonio a 360 gradi.

Wealth Management: contano di più i numeri o le emozioni?

“Bel quesito”. Esordisce così Alessia Maria d’Errico, Wealth Manager di IWBank Private Investments.

“Personalmente, ritengo che gli uni siano una conseguenza degli altri. Quasi sempre nel nostro settore i numeri provocano emozioni positive e/o negative. In poche parole, se i clienti hanno delle aspettative superiori al rendimento finale, sia in positivo che in negativo, essi tendono ad alterarsi, manifestando turbamento e delusione; qualche volta, impallidendo. Al contrario, se le aspettative sono inferiori a quelle realizzate, i clienti mostrano o indifferenza, cercando di non tradire l’emozione, o riconoscenza, ringraziando appagati”.

Wealth Management: cosa è bene comprenda un imprenditore?

Ad ogni tipologia di cliente il proprio investimento, capace di soddisfare le diverse esigenze mettendo in chiaro un punto: non conta il modo in cui si raggiunge il proprio obiettivo; conta raggiungerlo.

“Credo che la vera domanda da fare debba essere posta al contrario, e cioè: cosa è bene che il Wealth Manager comprenda da un imprenditore? E’ assolutamente necessario capire fin da subito le esigenze personali ed imprenditoriali del cliente, prestando attenzione alla sua capacità economica ed emotiva di assumere rischi, al periodo di tempo per il quale l’imprenditore desidera conservare l’investimento e alle finalità dell’investimento stesso”.

Wealth Management: cosa importa ad un padre di famiglia?

L’allungamento delle aspettative di vita ed il progressivo invecchiamento della popolazione pongono sempre più in primo piano la questione della conservazione del proprio patrimonio, alla luce di due fondamentali necessità: fare fronte ai bisogni di vita quotidiana e conservare capitali per le generazioni future.

“Un padre di famiglia dovrebbe essere a conoscenza delle proprie capacità economiche non solo personali, ma anche familiari, poiché il livello e la distribuzione del reddito e della ricchezza tra i membri della famiglia possono incidere sulle scelte di consumo e di investimento dei singoli”.

“Il buon padre di famiglia dovrebbe quindi tenere conto delle più significative voci di spesa del nucleo famigliare (legate ad esempio all’affitto, al mutuo e al numero dei figli), nonché dei fattori che possono incidere sulla regolarità e sull’utilizzo delle entrate (l’età di pensionamento programmata, le aspettative di variazione del reddito, etc.).
Il compito del Wealth Manager, in tal senso, è quello di sensibilizzare il cliente alla materia, accompagnandolo lungo il processo d’investimento del proprio patrimonio, pensando sia ai propri bisogni, che al futuro dei figli e del coniuge”.

Wealth Management: come spiegarlo ad un Under 30

Se è vero che l’educazione finanziaria non ha età, altrettanto vero è che, prima si entra in contatto con la materia, prima se ne comprendono benefici e potenziali rischi sottostanti.

I ragazzi vanno educati e sensibilizzati al concetto di gestione patrimoniale all’interno del nucleo familiare: questo è il consiglio che do ai miei clienti genitori di figli under 30. Dopo, è troppo tardi.  Io, come gestore del patrimonio familiare dei miei clienti, mi rendo disponibile ad educare in termini finanziari i loro figli. I passaggi sono semplici: dopo aver ascoltato le loro necessità attuali e future, insegno loro a pianificare i propri risparmi”.

“La cosa fondamentale per far sì che un programma di investimenti abbia efficacia è ch’esso sia fatto insieme, rapportandosi di continuo con i ragazzi, gli investitori del nostro futuro”.

 

Scopri di più sulle Ladies Wealth di IWBank.

IW Bank S.p.A.
IWBank_header
VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: