PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Dal risparmio al patrimonio: l’evoluzione del consulente

12 Ottobre 2020 · Giulia Bacelle

Crescita professionale continua: questa la missione della Rete BNL Life Banker. Per una consulenza che non si arresta agli asset finanziari ma coinvolge l’intero patrimonio, infatti, è necessario accrescere le proprie competenze ma anche poter contare su una solida realtà. Per saper offrire soluzioni, non soltanto consulenza

Nel mondo della consulenza patrimoniale non si finisce mai di imparare. Un dato di fatto su cui BNP Paribas BNL Life Banker ha saputo costruire un valore aggiunto e un vantaggio competitivo per i suoi consulenti, ma soprattutto per i suoi clienti. E “rimettersi a studiare” e investire sulle proprie competenze, per la Rete Life Banker, è opportunità per evolvere la professionalità dei propri esperti.

Quella offerta ai suoi consulenti è infatti “una strategia di crescita chiara, che passa dal rafforzamento delle competenze e prende forma attraverso diversi assi di sviluppo”. Che non si arresta agli asset finanziari ma coinvolge l’intero patrimonio, per “poter offrire una consulenza di più alto livello sui temi della tutela patrimoniale, in ambito assicurativo, nell’accesso a finanziamenti a privati e imprese, nell’advisory immobiliare e nel corporate finance”. Ma non solo: tutte le esigenze del cliente sono ascoltate con attenzione.

Il Master in Consulenza Patrimoniale

“Ad oggi oltre la metà dei consulenti BNL Life Banker hanno preso parte al Master in Consulenza Patrimoniale”, sottolinea Luca Romano, Deputy Head BNL Life Banker. Questo sottolinea come la Rete sia ampiamente interessata ad accrescere le proprie competenze nell’ambito della tutela patrimoniale e del passaggio generazionale. “Si tratta di un percorso impegnativo, che prevede un intenso periodo di studio e approfondimento, una sperimentazione sul campo e un esame scritto finale”. Che non spaventa, però, i consulenti: la prossima edizione prenderà avvio nel mese di ottobre con una formula ibrida, con le prime lezioni in sessioni webinar e un successivo completamento in aula.

Esame superato, però, la crescita professionale e le opportunità per rimanere sempre aggiornati non si esauriscono. Grazie al programma Life Banker 360, cui i consulenti accedono dopo la partecipazione al Master, i professionisti hanno occasione per scambiarsi opinioni e approfondimenti nell’ambito della consulenza patrimoniale. Un esempio della concreta volontà di BNL di investire con determinazione sulla crescita della sua Rete.

Non solo consulenza, ma soluzioni

Essere parte di una grande realtà internazionale come quella di BNP Paribas permette ai Life Banker un grande vantaggio: quello di poter offrire non soltanto un servizio di consulenza ai propri clienti, orientandoli nell’individuazione delle migliori strategie, ma anche delle soluzioni concrete alle loro necessità. E affidabili, proprio perché già parte dell’offerta del Gruppo.

Il Life Banker, infatti, “non è un ‘tuttologo’: per questo è fondamentale che nella proposizione del servizio di consulenza patrimoniale ai clienti sia affiancato da una struttura che metta a sua disposizione le competenze necessarie per affrontare in sicurezza con il cliente tutti gli aspetti della sfera patrimoniale”.

Ed è proprio per offrire soluzioni, e non solo consulenza, che BNL ha voluto creare un Desk dedicato al supporto continuo dei Consulenti su contenuti fiscali e normativi, così come sull’analisi del patrimonio dei clienti. Una macchina ben oliata che non si è fatta fermare neanche dall’emergenza sanitaria. Anzi, ha saputo “analizzare i bisogni di tutela patrimoniale e passaggio generazionale in ambito familiare, simulando gli effetti economici delle possibili soluzioni”.

Da risparmio a patrimonio

Come quelle in area assicurativa che, insieme a schemi fiduciari specifici, hanno tutelato al meglio il patrimonio familiare e i soggetti più fragili. O quelle in ambito immobiliare che, grazie al supporto di BNPP Real Estate, hanno valorizzato il patrimonio di privati e aziende clienti dei Life Banker per la vendita e la locazione di asset immobiliari di prestigio. O, ancora, come quelle offerte alle aziende per necessità di revisione degli asset proprietari, che hanno posto le basi per accompagnare il passaggio generazionale di impresa e l’eventuale liquidazione dei soci.

 

luca romano bnl life banker

Luca Romano, Deputy Head BNL Life Banker

VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SU: