Banca Widiba e gli obiettivi 2022: lasciamo spazio al futuro

Giulia Bacelle
Giulia Bacelle
1.2.2022
Tempo di lettura: 3'
Banca Widiba pronta a lanciare nuovi ambiziosi progetti: ecco uno sguardo sui principali obiettivi dell’anno appena iniziato
Per Banca Widiba, i prossimi 12 mesi saranno ricchi di opportunità per la squadra di oltre 540 consulenti della rete, oltre che per i 300 mila clienti, dalla formazione dei professionisti all'ampliamento dell'offerta prodotti e dei servizi per una consulenza sempre più globale, fino all'attenzione speciale alla sostenibilità e all'educazione finanziaria. Parliamo di questi e degli altri obiettivi 2022 con Nicola Viscanti, Head of Advisors della Banca.

 

Partiamo dagli obiettivi per il catalogo prodotti. Quali novità?


“Da sempre valorizziamo la nostra offerta proponendo ai nostri clienti una gestione aperta e senza conflitti di interesse, che vede suggeriti prodotti delle migliori case internazionali per un'ottimale diversificazione del portafoglio. Per questo, andremo a rafforzare sempre più gli strumenti che possano agevolare la trasformazione della liquidità in risparmio gestito. Quanto non investito, infatti, è fortemente svantaggiato dagli attuali rendimenti negativi e può essere valorizzato attraverso una gestione accorta del patrimonio. Andremo inoltre a sviluppare anche prodotti dedicati alla clientela private di fascia alta, come strumenti più illiquidi o prodotti hedge. Continueremo infine a mettere a disposizione un catalogo sempre aggiornato e monitorato di prodotti Esg compliant, al momento composto da oltre 2 mila voci”.

 

Qualche arricchimento anche nei servizi aggiuntivi a discrezione del consulente?


“Certamente. Sono operativi da un paio di mesi, ma saranno utilizzati più ampiamente dal 2022, una serie di servizi che abbracciano diversi aspetti del patrimonio non finanziario: immobiliare, aziendale e legato al passaggio generazionale. Nel corso di quest'anno proseguiremo con un forte rilancio di queste e altre sfere della nostra offerta di consulenza globale, implementando la nostra piattaforma di consulenza certificata WISE (certificazione UNI ISO 11348:2018) con attività sempre più puntuali sulla gestione del patrimonio a 360°, con l'obiettivo di supportare tutte le fasi di vita dei clienti e delle loro famiglie”.

 

Menzionavamo l'implementazione del catalogo di prodotti Esg compliant. Possiamo anticipare qualcuno dei propositi 2022 in ambito di sostenibilità? 


“All'inizio dello scorso novembre abbiamo presentato la Carta della Responsabilità, una roadmap che mette nero su bianco le azioni e le iniziative concrete della Banca in tema sostenibilità ambientale, sociale e di governance. Oltre a rendere conto dei nostri risultati in questo ambito passo dopo passo, proseguiremo nel riservare particolare attenzione verso l'educazione finanziaria, da sempre un ambito in cui investiamo molto. Ogni anno realizziamo oltre 50 iniziative di edufin, tra webinar e conferenze, che si rivolgono ad adulti e ragazzi e che sviluppiamo con la collaborazione di autorevoli partner”.

 

In Banca Widiba vi è un'attenzione elevata alla formazione dei propri professionisti. Quali i progetti in cantiere in tal senso? 


“La formazione rappresenta il più importante investimento nei confronti di tutti i consulenti finanziari: solo nel 2021, abbiamo erogato più di 30.000 ore di formazione, il 50% delle quali obbligatorie, cui si aggiunge la formazione dei singoli District Manager. Sempre dallo scorso anno, Banca Widiba mette inoltre a disposizione di tutti i nuovi ingressi e, in particolare, dei giovani consulenti finanziari della banca alla prima esperienza, un programma formativo dedicato attraverso l'Accademia delle Competenze, percorso che va ad affiancarsi a quello di preparazione per il superamento dell'esame dedicato agli aspiranti consulenti non ancora iscritti all'albo. Anche quest'anno continueremo a supportare tutti i consulenti con percorsi formativi ad hoc sia per i profili senior sia per quelli junior”.

 

Nuovo anno, nuovi obiettivi, nuovi ingressi nella Rete. Concludiamo con i progetti di Banca Widiba in ambito recruiting?


“Il nostro desiderio è quello di coinvolgere sempre più professionisti con esperienze diverse: siamo sicuri di poter attrarre talenti e figure di alto livello grazie all'architettura aperta e a un modello di consulenza finanziaria che unisce relazione, competenza e tecnologia, un modello unico nel suo genere. Puntiamo a integrare l'organico con almeno 40 advisor in questo nuovo anno, migliorando l'ottimo risultato raggiunto nel 2021. Guarderemo con attenzione profili che provengono dal mondo bancario, strategici per la nostra attività, consulenti finanziari senior con portafogli già consolidati, ma anche profili junior desiderosi di crescere, oltre che manager della consulenza operanti in alcune aree in cui abbiamo una quota di mercato e in cui vogliamo crescere ulteriormente. Siamo già presenti capillarmente sul territorio italiano con più di 130 uffici, ma i nostri Area Manager, insieme ai Recruiting Manager, saranno all'attiva ricerca di nuovi professionisti cui dare il benvenuto all'interno della nostra Rete”.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti