Obbligazionario, per fare bene serve avere flessibilità

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
25.5.2021
Tempo di lettura: 3'
Rocco Bove - Head of fixed income di Kairos Partners Sgr - La flessibilità si adatta al mondo dei bond e risponde al possibile rischio di tasso e di inflazione. Con Rocco Bove, Head of Fixed Income di Kairos, parliamo...
Dal libro di testo, l'obbligazionario non è un posto dove stare quando si alzano tassi di interesse e inflazione. Ci sono però alcuni fattori di carattere generale da considerare: primo, l'obbligazionario non è fatto dal solo rischio di tasso; secondo, a prescindere dal periodo economico in corso, l'obbligazionario resta una delle asset class preferite dagli investitori.In un mondo dove ormai anche istituzioni e banche centrali applicano la flessibilità ad ogni loro politica, “il comparto obbligazionario non può non essere flessibile” commenta Rocco Bove, Head of Fixed Income di Kairos Partners Sgr.Si faccia però un passo indietro: “Ripresa chiama i...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti