5G: tre motivi per cui ci cambierà la vita

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
21.9.2020
Tempo di lettura: 3'
Se correttamente implementato, l'ampiezza di banda wireless del 5G potrebbe essere infinita, escludendo una futura venuta del 6G
Il mondo intero si sta preparando all'introduzione del 5G, una transizione fondamentale per la competitività delle imprese, lo sviluppo di strategie industriali e il progresso sociale, che impiegherà qualche anno prima d'essere portata a termine.

Autonoma, digitale, iperconnessa


Come sottolineato da Luke Barrs, Responsabile Client Portfolio Management per il team Fundamental Equity EMEA di Goldman Sachs Asset Management, “l'evoluzione del 5G sarà principalmente basata sul software, che può essere aggiornato più facilmente rispetto all'hardware e ad un costo inferiore”.

La quinta generazione di reti di telefonia mobile rappresenterà il passaggio verso una futura società connessa e digitale. “Senza 5G, il pieno potenziale dell'Internet delle Cose (Internet of Things), delle città intelligenti, della guida autonoma, della robotica, dell'intelligenza artificiale e dell'assistenza sanitaria a distanza potrebbe essere irraggiungibile”.

5G, l'aspetto economico


In termini economici, a beneficiare della diffusione della nuova tecnologia, accelerata dall'avvento di Covid-19, saranno anzitutto i fornitori di dati e di infrastrutture, nonché quelle aziende in grado di cavalcare ancora una volta la rivoluzione digitale.

Secondo le stime della Associazione GSM del marzo 2020, il 5G porterà $2.200 miliardi all'economia globale (pari a $86 trillion nel 2019) entro il 2034.

Esperienze di vita 5G


Secondo Barrs, l'introduzione della nuova tecnologia trasformerà le esperienze di vita comune in tre modi.

Anzitutto, permettendo una velocità di trasmissione dei dati significativamente più elevata. Attualmente, “il 4G LTE (rete 4G di fascia alta) consente di scaricare un breve filmato in HD su un dispositivo mobile in circa un'ora. Si prevede che le reti 5G potranno trasferire un intero film ad alta risoluzione in 2 secondi. (Fonte: Unione internazionale delle telecomunicazioni)

In secondo luogo, riducendo i tempi di risposta che intercorrono tra il comando e la sua esecuzione. “L'attuale tempo di risposta del 4G è di circa 50 millisecondi di ritardo tra l'istruzione e il momento in cui avviene la risposta. Il 5G potrebbe ridurre questo ritardo a meno di 1 millisecondo”. Per capirne l'importanza, si pensi alla guida autonoma e alla fondamentale necessità di risposta immediata in caso di collisione.

In ultima analisi, comportando una minore congestione delle reti ed un uso più intelligente delle stesse. “L'utilità della rete 3G e 4G è limitata dalla ridotta disponibilità di ampiezza di banda alle frequenze necessarie. Il 5G amplierà la capacità disponibile attraverso l'apertura di frequenze nuove e meno congestionate”.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti