Obbligazionario: maneggiare con cura, le scelte da fare in una fase di incertezza

We Wealth
Antonio Murtas
23.6.2022
Tempo di lettura: 3'
Il settore del reddito fisso è affaticato da una elevata inflazione e dal conseguente rialzo dei tassi impresso dalle banche centrali. Quali considerazioni fare e quali strategie adottare? Ne parliamo con gli esperti di Carmignac

Il comparto obbligazionario sta soffrendo del contesto attuale, caratterizzato da un’elevata inflazione e da una politica monetaria più restrittiva, ma non per questo deve essere escluso dai portafogli di investimento. L’importante è adottare alcune strategie e prendere scelte a seconda dello scenario di mercato, affidandosi a gestori specializzati nel reddito fisso, in grado di cogliere le opportunità di lungo periodo. Come nello specifico?
Innanzitutto è importante capire le principali dinamiche di mercato. L’attuale contesto di elevata inflazione (a maggio si è registrato un aumento dei prezzi pari all’8,6% negli Stati Uniti e al 8,1% nei paesi dell’Eurozona) ha spinto le banche centrali su posizioni più hawkish (aggressive). Lo scorso 15 giugno infatti, la Federal Reserve ha incrementato i tassi d'interesse di 75 punti base, portando il range all'1,5-1,75%. La stretta più forte dal 1994. Da questa parte dell’Atlantico, la Banca centrale europea ha annunciato l’intenzione di alzare i tassi due volte durante l’estate, una a luglio e una a settembre.

Inflazione e obbligazioni: tra sfida…

I rialzi dei tassi di interesse, impresso recentemente dalle principali banche centrali (Federal Reserve in primis) impattano negativamente sul costo del credito e, in generale, sulle valutazioni degli strumenti finanziari. “A soffrirne particolarmente – spiegano gli esperti di Carmignac - sono proprio le obbligazioni, per due ordini di motivi. Da un lato, il loro valore diminuisce con l’incremento dei tassi; dall’altro, invece, l’aumento dell’inflazione influisce negativamente sulla remunerazione riducendo il rendimento reale dell’obbligazione”. Sono dunque più che leciti gli interrogativi degli investitori riguardo al mantenere o meno nel proprio portafoglio le obbligazioni o altri strumenti che investono principalmente in questa asset class, come le polizze vita assicurative in gestione separata. Anche i rendimenti di queste ultime, sono infatti limitati, essendo le gestioni separate principalmente composte da titoli di stato.

…e opportunità 

Detto questo però si possono adottare strategie efficaci anche all’interno dell’universo obbligazionario, capaci di affrontare al meglio il contesto attuale. Un esempio è fornito dalle obbligazioni indicizzate all’inflazione: questi strumenti, infatti, prevedono che gli interessi versati dall’emittente e il capitale rimborsato varino in base all’andamento dell’inflazione, tutelando in tal modo il potere d’acquisto degli investitori nel corso del tempo. Un altro strumento capace di mitigare non solo un contesto inflattivo ma più in generale le diverse variabili di mercato è costituito dalla gestione attiva, che individua specifiche opportunità di investimento selezionando i titoli nei quali investire. La gestione attiva infatti può ricorrere anche a strumenti di copertura (ovvero strumenti derivati) che possano limitare i rischi e generare performance. Non solo. Aiuta anche ad aumentare il grado di diversificazione del portafoglio sia a livello settoriale che geografico. In un contesto particolarmente complesso, ciò che può fare la differenza è anche l’esperienza e l’affidabilità del gestore

Carmignac possiede sia le competenze che l’expertise per rispondere alle sfide che il settore obbligazionario dovrà affrontare”, afferma Rose Ouahba, gestore e responsabile fixed income della società. La casa di gestione parigina si avvale infatti di un team di oltre 50 analisti e manager e vanta oltre 30 anni di esperienza nella gestione di fondi obbligazionari. “La nostra cultura della gestione dei rischi, i tool di ricerca indipendente, le convinzioni dei nostri gestori internazionali e la sinergia di idee tra team con diverse specializzazioni sono i capisaldi del nostro approccio di investimento attivo”, sottolinea l’esperta di Carmignac.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti