EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Il certificato con lo switch per alzare la protezione e ridurre il rischio | WeWealth

Il certificato con lo switch per alzare la protezione e ridurre il rischio

Valeria Panigada
22.2.2023
Tempo di lettura: 3'
Sono sbarcati sul mercato italiano i certificati di investimento che prevedono in determinate circostanze l’attivazione di un particolare meccanismo di protezione. Ecco come funziona la novità assoluta lanciata da BNP Paribas e battezzata “Switch to Protection”

Il peggio sui mercati sembra essere alle spalle, ma dopo un 2022 che ha sorpreso negativamente è bene non illudersi. Gli imprevisti potrebbero essere dietro l’angolo, anche perché le sfide non mancano, tra un’inflazione ancora elevata, una politica monetaria in ulteriore restrizione, lo spettro recessione all’orizzonte e le tensioni geopolitiche ancora accese. In un contesto che rimane sfidante ecco che fa il suo ingresso sul mercato una nuova tipologia di certificati di investimento: gli Switch to Protection Cash Collect. Si tratta di una novità assoluta, perché alle classiche caratteristiche dei Memory Cash Collect viene abbinato un meccanismo chiamato “Switch to Protection”, che consente di incassare cedole mensili fisse e di ottenere a scadenza una protezione completa del capitale. A lanciarli per la prima volta in Italia è BNP Paribas.


“I nuovi certificati Switch to Protection Cash Collect rappresentano una novità assoluta sul mercato italiano, grazie al meccanismo Switch to Protection che permette di passare a capitale protetto alla fine del primo anno e garantire il pagamento dei premi mensili. – sottolinea Luca Comunian, Distribution Sales Global Markets Italy di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking - In un contesto complesso di mercati azionari sempre più sfidanti, siamo orgogliosi di presentare agli investitori questi nuovi strumenti”.

Una novità assoluta, dunque, che dimostra come l’industria dei certificati sia in continua evoluzione e alla continua ricerca di soluzioni per rispondere alle diverse esigenze degli investitori di fronte a un contesto mutevole.


Come funzionano

Gli Switch to Protection Cash Collect hanno come sottostante un paniere di azioni. Nel suo primo anno di vita, la nuova serie di Certificate si comporta come un Memory Cash Collect tradizionale. Nello specifico, lo strumento consente di ottenere nelle date di valutazioni mensili delle cedole, comprese tra 0,70 e 1,30 euro, se la quotazione peggiore del paniere è pari o superiore al Livello Barriera Premio, che varia dal 40% al 60% del rispettivo valore iniziale. In altre parole, il premio mensile viene corrisposto anche nel caso di andamento moderatamente negativo delle azioni che compongono il paniere, tollerando ribassi fino a un -60%. Inoltre, come suggerisce il nome, è previsto l’effetto memoria, che permette di congelare il premio non eventualmente corrisposto per versarlo nella prima data di valutazione mensile in cui la condizione è soddisfatta.


Questi strumenti scadono nel febbraio 2026, ma già a partire dal primo anno, possono scadere anticipatamente se nelle date di valutazione annuali la quotazione di tutte le azioni che compongono il paniere è pari o superiore al rispettivo valore iniziale. In questo caso l’investitore riceve il capitale investito e gli eventuali premi mensili, con effetto memoria.


Il meccanismo Switch to Protection, se e quando scatta

A queste funzioni, si abbina il meccanismo Switch to Protection, che rende unici questi strumenti. Il meccanismo si può attivare alla fine del primo anno di vita del certificate (non prima) e in determinate condizioni (non è automatico). In particolare, si attiva se nel primo anno di vita del Certificate, ovvero dall’8 febbraio 2023 all’8 febbraio 2024, la quotazione di tutte le azioni che compongono il paniere è stata in tutte le date di valutazione giornaliere pari o superiore al livello Barriera Switch, fissato tra il 50% e il 70% del valore iniziale.


Se attivato, il meccanismo di Switch to Protection rende fisse le cedole mensili e amplia al 100% la protezione del capitale a scadenza. Nel dettaglio, il Certificate paga il premio mensile, a partire dalla data di valutazione mensile successiva a quella in cui si è attivato tale meccanismo, indipendentemente dall’andamento delle azioni che compongono il paniere, In pratica, i premi diventano incondizionati.  Inoltre, a scadenza, il Certificate rimborsa il capitale investito e paga il premio mensile indipendentemente dall’andamento delle azioni che compongono il paniere purché il meccanismo di Switch to Protection sia attivato, ovvero rende il capitale protetto al 100% a scadenza.


Ad esempio, il certificato Switch to Protection Cash Collect su Stmicroelectronics, Enel e Tenaris (ISIN: NLBNPIT1M9S0) paga un premio mensile di 0,90 euro (10,8% annualizzato) se il valore di tutte le azioni è maggiore alla Barriera Premio, posta in questo caso al 60%, ovvero anche nel caso in cui i titoli perdono il 40% del loro valore iniziale. I premi non eventualmente pagati non vengono persi, grazie all’effetto memoria. Dopo un anno, se la quotazione dei tre titoli è stata in tutte le date di valutazione giornaliere pari o superiore al livello Barriera Switch (uguale al 70% del valore iniziale), si attiva il meccanismo di Switch to Protection.


A scadenza, se il Certificate non è scaduto anticipatamente, sono due gli scenari possibili per l’investitore: se la quotazione di tutte le azioni che compongono il paniere è pari o superiore al livello Barriera a Scadenza (che corrisponde alla Barriera Premio) oppure se il meccanismo di Switch to Protection è attivato, il Certificate rimborsa il capitale investito e paga il premio mensile, oltre agli eventuali premi non pagati precedentemente; se invece la quotazione di almeno una delle azioni che compongono il paniere è inferiore al livello Barriera a Scadenza e il meccanismo di Switch to Protection non è attivato, l’investitore riceve un importo commisurato alla performance dell’azione peggiore del paniere, con conseguente perdita, parziale o totale, del capitale investito.



Questo strumento può essere adatto al tuo profilo di rischio e rendimento?
Con il servizio Chiedi agli esperti di We Wealth puoi contattare gratuitamente un professionista che ti potrà guidare nella scelta dei migliori investimenti e nella gestione del tuo patrimonio. Fai una domanda a uno dei 300 esperti disponibili su We Wealth.


La gamma

Questa nuova serie di 10 certificati Switch to Protection Cash Collect ha come sottostanti un paniere di tre azioni, consentendo quindi all’investitore di puntare tramite un unico strumento su tre titoli di società italiane o straniere. La gamma è piuttosto ampia e in alcuni casi i sottostanti appartengono allo stesso settore: da panieri con un focus specifico sul comparto energetico o bancario a panieri che permettono di prendere posizione in maniera indiretta sulle eccellenze di Piazza Affari, come Ferrari e Leonardo, o su alcuni big stranieri, come Tesla e Amazon. Da notare che i certificati con sottostanti denominati in una valuta diversa dall’euro dispongono dell’opzione Quanto che rende l’investitore immune dall’oscillazione del cambio tra euro e la valuta del sottostante.

Cosa vorresti fare?