Sustainable bonds: un mercato adolescente scalpita per cambiare il mondo

We Wealth
BNP Paribas Asset Management, Sabrina Principi, Head of Business Development ETF & Index Solutions - South Europe
5.7.2022
Tempo di lettura: 3'
Le emissioni di obbligazioni verdi, sociali e responsabili crescono da anni a ritmi sostenuti, spinte dalla forte domanda degli investitori. Ecco una nuova strategia passiva a loro dedicata

Il mercato delle obbligazioni verdi, sociali e responsabili è poco più che adolescente: della giovane età condivide lo slancio nella crescita. Nel 2021, infatti, le emissioni di tali strumenti sono cresciute del 64% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 992 miliardi di dollari, ha riportato l’agenzia di rating internazionale Moody’s. Vi è tuttavia una seconda caratteristica a ricordarne la foga della gioventù: la voglia di cambiare il mondo. “Nate da una presa di coscienza globale, le obbligazioni verdi, sociali e responsabili esemplificano bene il ruolo che la finanza deve svolgere in risposta alle grandi sfide ambientali e sociali del nostro tempo” affermano gli esperti di BNP Paribas Asset Management. “La loro ambizione è, infatti, quella di sostenere finanziariamente progetti e attività che hanno un’influenza positiva sull’ambiente e sulla società”.


Risale al 2007 la prima emissione di tali strumenti, quando un gruppo di fondi pensione svedesi pensò di investire in progetti che aiutassero a mitigare gli effetti collaterali del cambiamento climatico. L’iniziativa nasceva dalla presa di consapevolezza delle conseguenze che avrebbe avuto una mancanza di azione rispetto a un problema imminente, così come avevano allarmato pochi mesi prima gli esperti dell’Intergovernmental panel for climate change (Ipcc), l’agenzia delle Nazioni Unite che studia gli impatti politici ed economici del cambiamento climatico. Dopo poco meno di un anno dall’idea dell’istituzione svedese fu di fatto la Banca Mondiale a costituire la prima emissione di obbligazioni verdi (green bond). “Destinate a finanziare progetti o attività che hanno un’influenza positiva sull’ambiente, queste si concentrano su settori come le energie rinnovabili, i trasporti poco inquinanti, la costruzione di edifici tecnologici, la gestione delle risorse idriche e la lotta contro l’inquinamento” continuano gli esperti.


Il mercato delle obbligazioni verdi cominciò a crescere stabilmente già dai primi anni, quando non solo i soggetti pubblici, ma anche le imprese, iniziarono a credere fortemente in tali strumenti. Con domanda sostenuta e offerta sempre più ampia incrementarono anche le soluzioni a tema sostenibilità proposte agli investitori nel reddito fisso. Un esempio viene dalle obbligazioni sociali (social bond), la cui prima emissione riconosciuta si data al 2015 da parte dell’Istituto spagnolo di credito. “Le obbligazioni sociali puntano a sostenere progetti e attività che rispondono a una sfida sociale, in particolare lottando contro la povertà e le disuguaglianze o agendo a favore della parità, della diversità e dell’inclusione sociale” proseguono da BNPP AM. Infine, le obbligazioni responsabili (sustainability bond), “emissioni intese a finanziare progetti che uniscono sfide ambientali e sociali, essendo i due aspetti spesso legati fra loro”.


Alla volontà di cambiare il mondo possono rispondere anche gli investitori. Nasce da queste premesse la nuova strategia passiva di BNPP AM BNP Paribas Easy JPM Esg Green Social & Sustainability IG Eur Bond, lanciata ad aprile 2022. L’ETF (Exchange Traded Fund) replica l’indice J.P. Morgan Esg Green, Social & Sustainability IG Eur Bond, il quale “offre un’esposizione a numerose obbligazioni sovrane, quasi sovrane, societarie o sovranazionali e combina nello stesso momento obbligazioni verdi, sociali e sostenibili, con un’enfasi sulle prime se allineate agli Accordi di Parigi del 2015. La strategia è classificata come Articolo 9 secondo la Sustainable finance disclosure regulation (Sfdr)” concludono dalla società.

We Wealth
BNP Paribas Asset Management, Sabrina Principi, Head of Business Development ETF & Index Solutions - South Europe

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti