EVENTO « III° PRIVATE MARKET SUMMIT » Idee per capitali pazienti in un mondo che cambia EVENTO IN DIRETTA REGISTRATI

Come accedere alla transizione a basse emissioni con gli ETF | WeWealth

Come accedere alla transizione a basse emissioni con gli ETF

BlackRock
24.10.2022
Tempo di lettura: 3'
Costruzione del portafoglio, selezione dei prodotti e analisi dei dati sono le 3 principali sfide che gli investitori dovranno affrontare nell'approcciarsi agli investimenti sostenibili secondo una ricerca di BlackRock

Gli investitori dovrebbero sempre prendere in considerazione le nuove informazioni nell'ambito del loro processo di investimento, che si tratti dell’andamento dei tassi di interesse, degli utili aziendali o delle valutazioni dei titoli. Ora a questa lista deve essere aggiunta anche la transizione verso un'economia a più basse emissioni di carbonio. Gli esperti di BlackRock ritengono che questa transizione avrà un impatto significativo sui portafogli di investimento, dal momento che comporterà un’importante riallocazione di capitale e un rimodellamento delle economie globali. 


La velocità e la forma che questa transizione prenderà rimangono ancora molto incerte e serviranno probabilmente decenni per la sua realizzazione. Si stima che saranno necessari tra i 50mila miliardi e i 100mila miliardi di dollari in investimenti per poter costruire un’economia globale a impatto zero (ovvero che non produca più una quantità di gas effetto serra superiore a quella che si riesce a rimuovere dall’atmosfera) entro il 2050 [1]. Molti investitori stanno rivedendo i loro portafogli, per affrontare questo cambiamento e posizionarsi per la transizione verso un’economia a zero emissioni. Tuttavia, costruire un portafoglio sostenibile in linea con i propri desideri e le proprie ambizioni non è affatto semplice. Per questo, in qualità di asset manager, BlackRock si propone di aiutare gli investitori ad affrontare questa trasformazione economica. 


Trovare la propria strada 

Gli investitori hanno bisogno di una guida per gestire e capire l’enorme quantità di dati ed informazioni disponibili. Ma non solo. Hanno bisogno di un partner esperto che li aiuti a navigare nel loro viaggio verso la transizione dei portafogli, offrendo spunti e competenze. Nel 2021, BlackRock ha condotto una ricerca su 175 investitori tra il Regno Unito e l’Europa, analizzando 260 portafogli, per capire l’approccio che gli investitori hanno nei confronti di questa transizione sostenibile [2]. Dalla ricerca sono emerse tre grandi preoccupazioni: la costruzione del portafoglio, la selezione dei prodotti e le analisi dei dati


Prima sfida: Costruzione del portafoglio 

Il 27% degli investitori europei ha fatto riferimento alla misurabilità degli aspetti sostenibili del loro portafoglio come la sfida principale quando si adotta una prospettiva green [3]. Hanno bisogno di un partner che sia in grado di aiutarli a tradurre i loro obiettivi sostenibili e il loro impegno in idee pratiche da inserire nel loro portafoglio. BlackRock può rappresentare questo partner e aiutare i clienti a raggiungere diversi obiettivi: 

- Valutare: creare un portafoglio con un chiaro profilo legato all’ambito della sostenibilità, basato su analisi chiare e che continui a evolversi in base alle sfide che gli investitori devono affrontare. 

- Evolversi: un portafoglio sostenibile basato su parametri specifici, costruiti su analisi avanzate, come l’ottimizzazione del rischio. L’obiettivo è quello di avere un portafoglio che si evolve, dove i prodotti sostenibili vengono costantemente sostituti attraverso la ricerca di alpha, fattori e indici. 

- Costruire: creare un’offerta sostenibile, basata sugli obiettivi green degli investitori e l’impegno al raggiungimento del net zero. 


Seconda sfida: Selezione del prodotto 

Per soddisfare la domanda degli investitori, nell’ultimo anno sono stati lanciati in Europa numerosi fondi sostenibili, che seguono diverse metodologie [4]. BlackRock può aiutare a muoversi in questo panorama di investimenti sostenibili in continua evoluzione e a selezionare i prodotti che soddisfano gli obiettivi finanziari e di investimento sostenibile. L’indicizzazione sostenibile può combinare le tradizionali regole basate sulla trasparenza e i dati ESG, offrendo più chiarezza agli investitori. Gli ETF sostenibili di iShares sono costruiti proprio con questo approccio, ovvero sulla competenza, sul rigore e su standard molto elevati. 

iShares, con la collaborazione di BlackRock, è in grado di offrire un’ampia gamma di soluzioni. Propone diversi ETF sostenibili, registrati su più Borse in Europa di qualsiasi altro fornitore, secondo Bloomberg [5], su circa 65 ETF [6]. Gli investitori possono adottare un approccio coerente per il loro intero portafoglio, puntando su opzioni sostenibili alternative, nel mercato azionario e obbligazionario in tutti i settori d’interesse, dallo screening exposure fino agli investimenti tematici. 


Terza sfida: Dati e analisi ESG 

Negli ultimi anni la qualità e la quantità di dati relativi agli obiettivi ESG è aumentata esponenzialmente. Dieci anni fa, solo il 20% delle aziende S&P rivelava i suoi dati ESG. Oggi questa percentuale si è alzata al 92% [7]. BlackRock cerca di aiutare gli investitori ad accedere e analizzare questi dati. Sulla pagina dei prodotti di BlackRock.com (e quella dedicata agli ETF di iShares e agli indici dei fondi su iShares.com), gli investitori possono trovare e comparare i parametri ESG per tutti i prodotti offerti. Come, ad esempio, l’MSCI ESG Fund Rating, il Quality Score (il punteggio di qualità), il Weighted Average Carbon Intensity (ovvero la media dell'intensità di carbonio) e le classificazioni degli articoli 8 e 9 del Sustainable Finance Disclosure Regulation (SFDR, ovvero il regolamento sull’informativa di sostenibilità dei servizi finanziari). 


Paris-Aligned Benchmark (PAB) 

Sono ora disponibili nuovi fondi orientati al clima, per aiutare gli investitori nella transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio. Di questi fanno parte anche gli ETF (Exchange Traded Fund, fondo di investimento quotato in Borsa a gestione passiva), i quali offrono una possibilità immediata e trasparente per investire senza dimenticarsi dell’impatto sul clima. 

Dalla riduzione dell'esposizione alle emissioni di anidride carbonica, alla priorità di una transizione a basse emissioni di anidride carbonica, fino a temi come l'energia pulita energia pulita, gli ETF possono offrire accessibilità, trasparenza e convenienza quando si investe per la transizione a basse emissioni di carbonio

Gli ETF che tengono conto di parametri specifici per il clima (come il Paris-Aligned Benchmark, PAB) sono una di queste opzioni disponibili per gli investitori. Melissa McDonald, Global head of ESG and climate indexes di MSCI, ha spiegato che “gli indici PAB sono ideati per supportare gli investitori che ambiscono a ridurre la loro esposizione alla transizione e a rischi fisici che il cambiamento climatico porta con sé, oltre che coloro che desiderano sfruttare le opportunità nate proprio dalla transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio, allineandosi all’obiettivo di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi centigradi”. 




Fonti:
1 Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), “Mitigation Pathways Compatible with 1.5°C in the Context of Sustainable Development,” in An IPCC Special Report on the impacts of global warming, 2018.
2 I dati sono tratti da una ricerca basata su 260 portafogli BPAS di investitori da Paesi Nordici, Regno Unito, Francia, Italia, penisola iberica, Germania, Austria, est Europa, Svizzera e Olanda. 108 sondaggi BPAS ricevuti da investitori provenienti dal Regno Unito, Francia, Italia, Germania, Austria, est Europa, Svizzera e Olanda nel 2021. Questi risultati sono basati sul campione analizzato e, quindi, non devono essere visti come completamente rappresentativi della wealth industry. I sample sono ricollegati alle singole decisioni dei clienti, così come ai portafogli presi d’esempio e alle interviste collezionate in ogni Regione. I fondi sono categorizzati come sostenibili in base al riferimento alla sostenibilità nel loro nome. BlackRock, settembre 2021.
3 I dati sono tratti da una ricerca basata su 260 portafogli BPAS di investitori da Paesi Nordici, Regno Unito, Francia, Italia, penisola iberica, Germania, Austria, est Europa, Svizzera e Olanda. 108 sondaggi BPAS ricevuti da investitori provenienti dal Regno Unito, Francia, Italia, Germania, Austria, est Europa, Svizzera e Olanda nel 2021. Questi risultati sono basati sul campione analizzato e, quindi, non devono essere visti come completamente rappresentativi della wealth industry. I sample sono ricollegati alle singole decisioni dei clienti, così come ai portafogli presi d’esempio e alle interviste collezionate in ogni Regione. I fondi sono categorizzati come sostenibili in base al riferimento alla sostenibilità nel loro nome. BlackRock, settembre 2021.
4 Morningstar, 31 December 2021.
5 BlackRock, Bloomberg, 31 December 2021.
6 BlackRock, 31 December 2021.
7 Governance & Accountability Institute press release, 16 November 2021. 



Per investitori professionali e investitori qualificati

Messaggio promozionale: Prima dell’adesione leggere il Prospetto e il KIID disponibili su www.blackrock.com/it che contengono una sintesi dei diritti degli investitori. 

Rischi
Capitale a rischio. Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante sono soggetti a oscillazioni al rialzo o al ribasso e non sono garantiti. L'investitore potrebbe non recuperare l'importo inizialmente investito.
La performance passata non è un indicatore affidabile dei risultati presenti o futuri e non dovrebbe essere l'unico fattore da considerare quando si seleziona un prodotto o una strategia.
Eventuali variazioni dei tassi di cambio possono causare la diminuzione o l'aumento del valore dell'investimento. Le oscillazioni possono essere particolarmente marcate nel caso di un fondo ad alta volatilità e il valore dell'investimento potrebbe registrare ribassi improvvisi e importanti. I livelli e le basi di imposizione possono di volta in volta subire variazioni. 

Informativa di Legge
Il presente materiale è destinato a essere distribuito esclusivamente ai Clienti professionali (ai sensi delle norme della Financial Conduct Authority o della MiFID) e non dovrebbe essere preso come riferimento da qualsiasi altra persona. 

Pubblicato da BlackRock (Netherlands) B.V.. BlackRock (Netherlands) B.V. è autorizzata e disciplinata dall'Autorità per i mercati finanziari olandese. Sede legale: Amstelplein 1, 1096 HA, Amsterdam - Tel.: 020 – 549 5200 - Tel.: 31-20-549-5200. Iscrizione al Registro delle Imprese n. 17068311. A tutela dell'utente le telefonate potranno essere registrate. Per informazioni sui diritti degli investitori e su come presentare reclami, visitare https://www.blackrock.com/corporate/compliance/investor-right disponibile in italiano. 

iShares® e BlackRock® sono marchi commerciali registrati di BlackRock, Inc. o di società controllate negli Stati Uniti e in altre parti del mondo. © 2022 BlackRock (Netherlands) B.V. Numero di iscrizione al registro delle imprese 17068311. Tutti i diritti riservati. Le telefonate possono essere controllate o registrate. © 2022 BlackRock, Inc. Tutti i diritti riservati. BLACKROCK, BLACKROCK SOLUTIONS e iSHARES, sono marchi registrati o non registrati di BlackRock, Inc. o societa’ consociate o affiliate negli Stati Uniti o altrove. Tutti gli altri marchi appartengono ai rispettivi proprietari.

La redazione vi consiglia altri articoli

Cosa vorresti fare?